San Francesco a Central Park

Che relazione c’è tra un vecchio che si suicida gettandosi dal terrazzo di un condominio e un frate che esce di mattina dal suo convento e scompare nel nulla? Apparentemente, nessuna.
I due non si conoscevano e molto diverse erano state le loro vite.
Per risolvere il duplice mistero, il commissario Flavio Bertone volerà a New York e poi in Connecticut.
Incontrerà uomini della CIA e sedicenti agenti segreti messicani.
Tornerà a Roma con un occhio pesto e pieno di sensi di colpa.
Alla fine, scoprirà che c’è un nesso tra il vecchio suicida e il frate scomparso, anche se non è di questo mondo.
La Verità si nasconde in un celebre quadro di Giovanni Bellini.

 

Mincione Edizioni

Al cuore di Beckett

In una calda estate romana un serial killer sferra pugnalate al cuore.
Le vittime sono emarginati, barboni, ciechi, persone infelici e rassegnate come certi personaggi di Beckett.
L’assassino sembra non avere un vero movente se non il gusto di guardare negli occhi la morte.
Il commissario Flavio Bertone capisce che si tratta di qualcuno molto vicino a lui, così vicino da sentirne il respiro.

 

Amazon – IBS

Lost between / Tra una vita e l’altra

Italia e Irlanda: due Paesi adorati e spesso abbandonati, nel passato come nel presente. E quindici autori, italiani e irlandesi, che raccontano il senso di estraniamento, la sensazione di non appartenenza che viene da un vissuto comune di distacco e migrazioni incrociate. Un’antologia che riunisce molte personalità diverse, in cui sono raccolte storie liriche o dure, storie che fanno sorridere e riflettere, storie d’amore e storie in cui la mancanza d’amore anestetizza, rendendo simili ad automi: dal mistero di un bambino cinese scappato da scuola nella Roma di oggi, ai travagli degli emigranti irlandesi nell’Ottocento, in fuga verso un Nuovo Mondo totalmente sconosciuto, dalle avventure di una cameriera italiana a Hong Kong, al difficile rapporto tra una ragazza inglese e un ragazzo irlandese a Dublino negli anni Settanta. Introdotti dalla voce speciale di Catherine Dunne, i testi di questa antologia forniscono spunti preziosi e originali per riflettere su un tema di grande attualità, sul filo sempre teso di una domanda: chi siamo veramente?
tra una vita

Le lacrime di Borromini

Borromini soffre di risentimento nei confronti d’un Bernini preferito da Innocenzo X, quel broncio e quell’acume gli faranno scoprire, dietro all’incarico del pontefice di restaurare la Basilica di San Giovanni, il mistero che vi si cela. Parallelamente, in una Roma contemporanea un altrettanto imbronciato e schivo commissario indaga sulla morte di un anonimo professore di latino e greco in pensione… il mistero arriva tra le spire di un Vaticano reticente e un intreccio di servizi segreti che vogliono mettere la mano su documenti che cambierebbero i destini di paesi sullo scacchiere del mondo.

Acquista il libro:  IBS    Amazon

Il cameriere di Borges

Chi è Evaristo Torriani? Perché il suo nome sembra rimbalzare per decenni tra Europa e Sudamerica nei contesti più diversi? Amico di Che Guevara, agente dei servizi segreti, ma anche cameriere personale del grande scrittore Jorge Luis Borges: è possibile che proprio quest’uomo, ormai anziano e con un altro nome, sia il vicino di casa del commissario Flavio Bertone? Fatto sta che è sparito e, poco dopo, sparisce anche la misteriosa busta che il vecchio aveva chiesto al commissario di custodire. Quando poi, viaggiando da Roma a Buenos Aires, Bertone scopre che i servizi segreti stanno ancora cercando Torriani, tutto si complica, perché in quella busta potrebbe esserci un documento molto compromettente: i nomi dei veri genitori degli orfani del regime di Videla. E se invece ci fosse un inedito di Borges?

Gruppo Perdisa editore – Scheda del libro

La maggior parte delle voci su di me sono false, create da me o dai miei amici della Cia al solo scopo di non farmi trovare. Sarò stato anche un ladro, ma non come dicono i rapporti dei servizi segreti. Sono estraneo ai colpi colossali che mi vengono attribuiti. Però sono stato amico di Che Guevara e di Salvador Allende. Ed è anche vero che per due anni sono stato cameriere di Borges

Recensione di Left

Il-cameriere-di-Borges-Left-2-marzo
 

Older posts